Il vaccino contro la meningite B è stato proclamato il farmaco più innovativo dell’anno

Bexsero, il primo vaccino ad ampia protezione contro la meningite da meningococco di tipo B, è risultato vincitore del Premio Galeno Italia 2014, il più importante riconoscimento in ambito biomedico e farmacologico del nostro Paese.

 

I vincitori sono stati proclamati lo scorso 17 dicembre presso il Circolo della Stampa di Milano e il nuovo vaccino ha vinto il primo premio come farmaco più innovativo dell’anno.

Rino Rappuoli, responsabile mondiale della Ricerca e Sviluppo di Novartis Vaccines ha sottolineato il lavoro ventennale di ricerca che ha portato allo sviluppo del vaccino, auspicando che nessuno debba più subire le conseguenze di una malattia tanto aggressiva e subdola come la meningite da meningococco.

Da tempo sono disponibili, infatti, i vaccini contro i ceppi A, C, Y e W135 della meningite meningococcica, ma per il ceppo B, caratterizzata da un decorso molto rapido, che può portare al decesso entro 24-48 ore, e responsabile in Italia di oltre 6 casi su 10 casi di meningite meningococcica, non vi era ancora alcuna copertura vaccinale.

Bexsero, prodotto per tutto il mondo presso lo stabilimento di Rosia (Siena), è disponibile in Italia dal 12 dicembre 2013 ed è stato già inserito nei calendari vaccinali regionali di Puglia, Basilicata, Toscana e Veneto.

Contatti

F.I.M.P
Federazione Italiana Medici Pediatri
Progetto B-Free

Via Parigi 11 scala A int. 105
00185 - ROMA
Tel. 06 44202575
Fax: 06 62204732
www.fimp.pro

Seguici

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinShare on Google+
Pin It