Vaccini E1456261647280

Una buona notizia per la salute: aumentano prestazioni sanitarie e vaccinazioni offerte gratuitamente.

 

Con la recente approvazione dei nuovi Livelli Essenziali di Assistenza (LEA) da parte del governo, aumenta il numero di prestazioni sanitarie offerte gratuitamente ai cittadini.

Si tratta di “un passaggio storico della sanità italiana”, come ha commentato il Ministro della Salute Beatrice Lorenzin.

 

Dopo 15 anni, infatti, vengono aggiornate le prestazioni sanitarie che le Regioni devono fornire ai propri assistiti, inserendo trattamenti ormai divenuti fondamentali per la popolazione, tra cui le tecniche di procreazione medicalmente assistita e la consulenza genetica.

Tra le novità si inserisce anche il Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale 2017-2019, che riguarda non solo i bambini, ma anche gli adolescenti e gli anziani, e che prevede l’estensione della fascia di età o della gratuità per alcuni vaccini e l’introduzione ex novo di altre vaccinazioni.

In particolare, per tutti i bambini nel primo anno di vita si prevede la somministrazione gratuita dei vaccini contro il meningococco b (batterio pericoloso che può provocare casi letali di meningite) e il Rotavirus (causa di gastroenteriti che possono avere conseguenze gravi nei più piccoli).

Durante il secondo anno di vita, invece, si potrà fare la vaccinazione contro la varicella, malattia che in rari casi può provocare complicanze e richiedere ricovero ospedaliero.

Tra le novità del nuovo piano vaccinale vi è inoltre l’estensione dell’offerta gratuita del vaccino contro il Papillomavirus anche ai ragazzi maschi, allo scopo di debellare la diffusione del virus responsabile, non solo del tumore alla cervice dell'utero, ma anche dei tumori anali e di testa e collo.

Agli adolescenti verrà poi offerto il vaccino anti-meningococco tetravalente, ovvero che protegge contro il meningococco dei ceppi A, C, W, Y.

Gli anziani, infine, potranno vaccinarsi gratuitamente contro l'Herpes Zoster, causa del Fuoco di sant'Antonio, e contro lo pneumococco, proteggendosi così da polmonite e meningite.

L’aggiornamento del piano vaccinale, inoltre, attraverso la promozione dell’adesione consapevole alle vaccinazioni e il contrasto delle disuguaglianze, si pone l’obiettivo di mantenere lo stato “polio-free” e di debellare morbillo e rosolia dal nostro Paese.

Fonti:
http://www.ansa.it/canale_saluteebenessere/notizie/sanita/2017/01/13/ansa-scheda-arriva-il-nuovo-piano-vaccini-tutte-le-novita_bf5a95e1-b6bf-4ead-b78f-e1579b8f07be.html

Contatti

F.I.M.P
Federazione Italiana Medici Pediatri
Progetto B-Free

Via Parigi 11 scala A int. 105
00185 - ROMA
Tel. 06 44202575
Fax: 06 62204732
www.fimp.pro

Seguici

FacebookTwitterGoogle BookmarksLinkedinShare on Google+
Pin It